Home Cronaca Delitto di via Poma, rinviato a giudizio ex fidanzato di Simonetta

Delitto di via Poma, rinviato a giudizio ex fidanzato di Simonetta

0

ROMA – Raniero Busco, l'ex fidanzato di Simonetta Cesaroni e oggi, a quasi 20 anni dal delitto, indagato per omicidio volontario aggravato dalla crudeltà, conoscerà la sua sorte il 24 settembre prossimo. Quel giorno il gup Maddalena Cipriani esaminerà la richiesta di rinvio a giudizio fatta nei suoi riguardi dal procuratore Giovanni Ferrara e dal pm Ilaria Calò.

La richiesta di rinvio a giudizio è stata fatta a conclusione dell'ultima fase di indagini che, tra l'altro, hanno riguardato l'esame del Dna fatto su tracce di saliva trovate nel reggiseno che la Cesaroni indossava nel momento in cui fu colpita con 29 coltellate e l'impronta di un morso rilevata sul seno sinistro della giovane confrontata con l'impronta dei denti di Busco. L'uomo, che è difeso dall'avvocato Paolo Loria, ha sempre respinto l'accusa che gli è stata fatta circa un anno e mezzo fa.

Articlolo scritto da: Adnkronos