Home Cronaca Controllo del territorio: un arresto e nove denunce

Controllo del territorio: un arresto e nove denunce

0

Nel corso del fine settimana, che ha fatto registrare un notevole aumento del traffico sulle strade della provincia, al fine di elevare ai massimi livelli il controllo del territorio e la sicurezza stradale, sono stati attuati una serie di servizi, ai quali hanno preso parte tutti i reparti del Comando Provinciale. Le pattuglie impiegate hanno attuato controlli sulle principali vie di comunicazione e presso i centri urbani.
Le attività hanno consentito di:
– arrestare in città un rumeno nella flagranza di tentato furto aggravato. L’uomo è stato sorpreso all’interno di un’auto dopo aver sfondato un finestrino;
– denunciare a Castiglion Fiorentino per resistenza a pubblico ufficiale, padre e figlio italiani di 59 e 32 anni, che si opponevano con forza al sequestro amministrativo della loro auto sprovvista di copertura assicurativa;
– denunciare in valdarno un uomo ed una donna per ricettazione, poiché sorpresi a bordo di un’auto rubata ad Arezzo lo scorso mese di aprile. Il mezzo recuperato è stato restituito al legittimo proprietario;
– denunciare in valdarno due uomini per porto di strumenti atti offendere ed oggetti idonei allo scasso. I due a bordo dell’auto sulla quale viaggiavano avevano una balestra, un pugnale, un’ascia, una mazza da cinque chili ed un piede di porco;
· individuare e denunciare 3 automobilisti per guida in stato di ebbrezza. A questi è stata immediatamente ritirata la patente di guida ed impedito di continuare a circolare, scongiurando il grave pericolo che costituivano per gli utenti della strada.
Nel corso dei servizi sono state controllate 618 auto ed identificate 713 persone.