Home Attualità Rally: Scozia, 3 morti e 6 feriti in due incidenti

Rally: Scozia, 3 morti e 6 feriti in due incidenti

0

Edimburgo, 2 giu. – (Adnkronos/Xin) – Tre tifosi sono stati uccisi e sei feriti sabato, in due incidenti in un rally nella Scottish Borders meridionale, come confermato dalla polizia. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di sabato vicino a Little Swinton, ed ha causato la morte di un uomo di 64 anni, una donna di 63 anni e un uomo di 71 anni, tutti dell’area di Glasgow, ha detto un portavoce della polizia scozzese. Le tre vittime sono state dichiarate morte sul posto, mentre un altro uomo è stato portato al Royal Infirmary di Edimburgo in condizioni critiche. L’evento è stato interrotto dagli organizzatori, la Jim Clark Rally organizers, dopo l’incidente. Due ore prima dello schianto fatale, un’altra vettura del rally è uscita di strada ed ha colpito cinque persone, una donna e quattro uomini, nei pressi di una fattoria a Eccles.
Tre uomini sono stati trasportati al Borders General Hospital, ma uno è stato poi spostato nel reparto di terapia intensiva ad Edimburgo. Gli altri due spettatori sono stati curati per ferite lievi. Il Primo ministro scozzese Alex Salmond ha detto: “Questo è un giorno disperatamente triste ed è difficile dare notizia delle tragiche circostanze che si sono verificate al Jim Clark Rally”. Gli organizzatori della gara hanno espresso le loro “sentite condoglianze” esprimendo solidarietà alle famiglie e ai loro amici colpite dai tragici eventi. Il Jim Clark Rally si svolge da oltre 40 anni, nell’arco di tre giorni sulle strade chiuse nelle aree Duns e Kelso nel sud-est della Scozia. La manifestazione prende il nome dal pilota di Formula Uno, lo scozzese Jim Clark, che è cresciuto nella zona, e tra l’altro è morto in un incidente di gara ad Hockenheim, in Germania, nel 1968.