Home Sport Vasary Rugby: I Cadetti volano fino in vetta alla classifica

Vasary Rugby: I Cadetti volano fino in vetta alla classifica

0
Vasary Rugby: I Cadetti volano fino in vetta alla classifica

Arezzo – Ci sono annate nelle quali il cammino di una squadra attraverso le partite di un campionato, assomiglia ad una strada tortuosa e piena di buche, ma ci sono anche le annate nelle quali il cammino è talmente veloce e spedito che prende le sembianze di un volo. La squadra Cadetta del Vasari Rugby Arezzo sta letteralmente volando in questa stagione, regalando emozioni e soddisfazioni a tutti gli appassionati ovali aretini e non solo, ricordiamo infatti che il gruppo è il risultato dell'amalgama di ragazzi provenienti da tutta la provincia di Arezzo e di tutte le età.
Unica squadra del girone 2 della serie C Toscana imbattuta, tolto il rocambolesco pareggio della seconda giornata a Pisa, i ragazzi allenati dal duo Sacrestano – Zelli, sono riusciti a vincere tutte le altre partite con il bonus infliggendo punteggi pesanti, a volte imbarazzanti alle squadre avversarie. Solida in difesa al punto di aver subito solo 42 punti in tutto il girone di andata e letale in attacco, capace di segnare 51 mete in 8 partite per un totale di 355 punti.
Il pack è devastante e si avvale dell'esperienza di alcuni giocatori ormai navigati in questa categoria e delle buone capacità di ragazzi più giovani cresciuti nel vivaio aretino e di altri che si sono avvicinati di recente al mondo della palla ovale, ma che si son fatti trovare subito pronti quando sono stati chiamati in causa. Il reparto dei trequarti fa delle sue frecce il proprio punto di forza, ragazzi dalle doti atletiche eccelse che vengono orchestrati dall'esperienza di capitan Caneschi e da coach Sacrestano che gioca abitualmente nel ruolo di apertura.
Domenica scorsa la squadra Cadetta è scesa in campo a Livorno per il big match del campionato, di fronte la squadra degli Etruschi Collesalvetti primi in classifica, tallonati proprio dalla squadra aretina.
Partita mai in discussione, il Vasari ha sempre tenuto il pallino del gioco in mano portandosi subito avanti nel punteggio e tenendo sempre a debita distanza i labronici che comunque sono riusciti ad andare in meta per ben tre volte con delle buone azioni corali. Gli aretini di mete ne hanno segnate 7 con Villanacci, Lanzi e Caporali e 2 a testa per Rossi e Rosadini che dopo l'esperienza della scorsa stagione con la Prima squadra in serie B, è sempre più il trascinatore e metaman della squadra.
Il risultato finale è stato di 17 a 37, grazie al quale il Vasari mette altri 5 punti nel tabellone e nonostante la penalizzazione di 8 punti di inizio campionato, sale a quota 29 andando così a scavalcare proprio la squadra degli Etruschi, diventando di fatto la capolista e campione d'inverno della stagione in corso.
Molta è la soddisfazione per il risultato fin qui acquisito, ma non bisogna perdere di vista l'orizzonte e bisogna continuare a lavorare come è stato fatto fino ad adesso perché tale risultato e solo frutto del lavoro di tutti i componenti di questo gruppo. Continuate così ragazzi.

Vasari Rugby Arezzo : Tutsch – Villanacci – Barsalini – Lanzi – Caporali – Sacrestano – Polvani – Rosadini – Cioncolini – Innocenti – D'Ambrosio – Bennati – Rossi – Governini – Monteleone – Gelli – Randellini – Radaelli – Franzoni – Cordelli – Vieri. All. Sacrestano – Zelli