Home Politica Un albo dei rilevatori statistici

Un albo dei rilevatori statistici

0
Un albo dei rilevatori statistici

Arezzo – Fino al 31 gennaio si può presentare la domanda per ottenere l’incarico di “rilevatore comunale”. Il Comune infatti intende formare, per la prima volta, un elenco di soggetti interessati a svolgere interviste e altre attività di rilevazione che costituiscono la base delle indagini e delle ricerche per scopi statistici, a livello locale e nazionale.
Ogni anno il Comune è infatti chiamato a organizzare molteplici rilevazioni, richieste soprattutto dall’ISTAT, che devono essere concluse entro precise scadenze e seguendo comportamenti di correttezza, riservatezza e affidabilità nel rapporto con i soggetti intervistati.
Nel corso del 2011 si prevede, oltre le periodiche indagini, lo svolgimento del censimento generale della popolazione e delle abitazioni che interessa la generalità dei residenti e migliaia di unità immobiliari nell’ambito del territorio comunale.
Per questo motivo il Comune ha ritenuto necessario costituire una rete di rilevatori esterni, selezionati e preventivamente formati, che sappia raccogliere tutte le informazioni necessarie presso i singoli cittadini, le famiglie e le imprese che costituiscono, di volta in volta, il “campione” di riferimento. Le attività si realizzano attraverso contatti diretti, utilizzando sia questionari specificamente predisposti sia strumenti tecnologici (p.c. portatili e palmari) messi a disposizione dall’Ente.
Per collocarsi nell’elenco dei rilevatori, gli interessati dovranno possedere i requisiti soggettivi richiesti dall’avviso pubblicato nel sito web del Comune (http://www.comune.arezzo.it), dove sono anche descritte le modalità di svolgimento della selezione e i criteri per l’attribuzione dei punteggi alla prova sostenuta, ai titoli di studio e al curriculum individuale.
Gli incarichi ai rilevatori saranno affidato attraverso contratti di lavoro autonomo occasionale; il compenso è variabile secondo la tipologia della rilevazione da compiersi e le risorse rese disponibili, di volta in volta, dall’ISTAT, da altri Enti pubblici o dal Comune.
Per ogni altra informazione gli aspiranti a questo tipo di incarico potranno rivolgersi all’Ufficio Statistica e Censimenti (via Albergotti 13) o chiamare il numero telefonico 0575-377.131 o scrivere all’indirizzo: [email protected].