Home Sport Prende forma la quinta edizione della Ronde Valtiberina

Prende forma la quinta edizione della Ronde Valtiberina

0
Prende forma la quinta edizione della Ronde Valtiberina

Sansepolcro – Sta prendendo forma la quinta edizione della Ronde Valtiberina. Con la pubblicazione del Programma della manifestazione sul sito web della PRS Group, sono ufficializzate le linee guida e le innovazioni, apportate alla manifestazione.

Non cambierà più di tanto rispetto al passato la quarta tappa del Challenge Csai Raceday Ronde Terra,che si correrà in provincia di Arezzo sabato 5 e domenica 6 marzo.

La versione 2011 della ronde su fondo sterrato, organizzata da PRS Group e Valtiberina Motorsport, ruoterà ancora attorno ai canoni fondativi rappresentati da Sansepolcro e Pieve Santo Stefano. Per il quinto anno consecutivo saranno i due centri aretini i poli nevralgici dell’evento rallistico.

Stabiliti gli indirizzi generali Oriano Agostini e Gregory Matusali, i riferimenti delle due equipe d’organizzatori, hanno ridisegnato in parte la fisionomia dell’evento fissando a Sansepolcro la sede del Parco Assistenza e della Cerimonia di Partenza, prevista nella serata di sabato 5, mentre a Pieve Santo Stefano sarà allestita la Direzione Gara e la pedana d’arrivo, dove si svolgeranno anche le premiazioni dei vincitori.

Volendo ottimizzare maggiormente la tempistica e la logistica al Parco Assistenza, gli organizzatori hanno adottato le Verifiche Tecniche pre gara a “domicilio”. Come in uso da anni nei Paddock dei circuiti, i Tecnici Verificatori Csai effettueranno i controlli direttamente presso le strutture dei Team, in orari prefissati per ogni singolo concorrente, evitando così gli spostamenti. Questa importante inversione dei “flussi migratori” migliorerà la vivibilità del Service Area, che sarà allestita come ogni anno a Sansepolcro negli spazi della Zona Industriale Santa Fiora.

Il resto del programma ricalcherà quello degli anni scorsi: le Ricognizioni saranno da fine mattinata al pomeriggio di sabato; la prova speciale avrà uno sviluppo complessivo pari a 9 chilometri ed i passaggi in gara dei concorrenti saranno quattro; 230 i chilometri totali del tracciato di gara, trasferimenti compresi; la cerimonia di partenza è prevista sabato alle ore 19,16 mentre l’arrivo alle 16 di domenica; le premiazioni avverranno sul palco dopo l’arrivo dell’ultima vettura; la Sala Stampa sarà allestita nei locali di “Cose di Lana” a Sansepolcro.

Elwis Chentre è atteso sul tracciato sterrato aretino. Il campione aostano della Vieffecorse, al volante della Peugeot 207 Super 2000 sta inseguendo l’affermazione nella terza edizione della serie voluta da Alberto Pirelli.