Home Cronaca Rifiuti, ancora roghi di cassonetti a Palermo

Rifiuti, ancora roghi di cassonetti a Palermo

0

PALERMO РNonostante la raccolta dei rifiuti a Palermo sia ripresa da due notti, continuano i roghi di cassonetti nel capoluogo siciliano. La notte scorsa, per la quinta volta consecutiva, sono stati dati alle fiamme ancora cassonetti e cumuli di rifiuti in varie zone della città. Sono andati distrutti almeno 100 cassonetti pieni di rifiuti. I vigili del fuoco sono intervenuti sia in periferia che in centro, dallo Zen al Villaggio Santa Rosalia.

Anche ieri notte i netturbini, dopo il ritorno al lavoro, hanno lavorato, ma la raccolta dei rifiuti funziona ancora molto a rilento. Tonnellate di rifiuti sommergono ancora numerose strade, anche nel 'salotto' di Palermo. Come annunciato ieri dal ministro della Difesa, Ignazio La Russa, da oggi un centinaio di militari del Genio dell'Esercito saranno impegnati per affrontare l'emergenza rifiuti.

Gli uomini della Guardia di finanza del comando provinciale di Palermo hanno inoltre individuato e sequestrato una discarica abusiva nella zona di Vicari. Nella discarica sono stati rinvenuti pneumatici, ma anche amianto, olio esausto, contenitori di plastica e altri rifiuti speciali pericolosi. L'area, in parte comunale e in parte demaniale, si estende per circa 115mila metri quadri con una lunghezza di circa 1,5 chilometri e una larghezza media di 100 metri.

"L'intervento si è reso necessario Рspiegano i finanzieri Рper evitare ulteriori gravissimi pericoli ambientali e alla salute pubblica. I rifiuti avevano quasi ostruito il passaggio del fiume San Leonardo sotto un ponte della strada statale 121 Palermo-Agrigento". Le indagini sono in corso per riuscire ad individuare i responsabili dello smaltimento illegale.