Home Attualità Tecnologia Paypal raggiunge 3 milioni di conti in Italia

Paypal raggiunge 3 milioni di conti in Italia

0
Paypal raggiunge 3 milioni di conti in Italia

MILANO – PayPal, il modo semplice, rapido e sicuro per pagare e farsi pagare online ha partecipato ancora una volta al Netcomm eCommerce Forum, confermando il proprio impegno per lo sviluppo del commercio online in Italia, e ha scelto questa sede per annunciare traguardi raggiunti e partnership strategiche.
Presente In Italia dal 2005 PayPal è cresciuta rapidamente: i conti PayPal in Italia sono oggi 3 milioni, che corrisponde al 60% degli acquirenti online nel nostro Paese. Anche i dati consuntivi del 2008 sull’eCommerce in Italia, rilevati dal Politecnico di Milano e presentati all’eCommerce Forum, confermano PayPal al secondo posto fra gli strumenti di pagamento, con una quota che si attesta al 13% delle transazioni effettuate online nel 2008 in crescita rispetto al 10% del 2007 .
" Dai dati della ricerca Netcomm-Gfk Eurisko emerge che la sicurezza è ancora una delle preoccupazioni maggiori per i consumatori e quindi uno dei nodi chiave per lo sviluppo dell’eCommerce – commenta Giulio Montemagno, Country Manager di PayPal Italia – più della metà degli utenti internet intervistati, il 52%, ha indicato di non fidarsi a trasmettere via internet i numeri della propria carta di credito. Il conto PayPal permette agli utenti di effettuare acquisti online in assoluta fiducia, con pochi clic e senza digitare i dati della propria carta di credito o prepagata. Inoltre è anche possibile ricaricare il conto PayPal con bonifico bancario, quindi senza usare la carta e senza preoccuparsi dei relativi limiti di spesa mensili. Così facendo PayPal contribuisce a sostenere la crescita e la diffusione dell’eCommerce anche nel nostro Paese".
I dati Netcomm-Gfk Eurisko evidenziano inoltre come un processo d’acquisto chiaro e semplice e uno strumento di pagamento facile e completamente sicuro contribuiscano ad aumentare la propensione all’acquisto online degli utenti internet rispettivamente del 13% e del 14%, dove ogni punto percentuale in più di probabilità di acquisto, vale – a seconda dei settori – tra il 2% e il 5% in più di fatturato.
Dai risultati della ricerca effettuata da Northstar per PayPal nel mese di Aprile 2009 è emerso inoltre che i siti che offrono PayPal fra gli strumenti di pagamento beneficiano di un aumento delle vendite fino al 39% . “I dati delle diverse ricerche confermano l’efficacia della value proposition di PayPal – continua Montemagno – che offre semplicità e sicurezza ai consumatori negli acquisti online e una opportunità in più di sviluppo alle aziende, poiché porta ad una più alta percentuale di acquisti finalizzati ed ad una maggiore fidelizzazione del cliente e costituisce un ulteriore canale commerciale anche verso l’estero. Un fattore che acquisisce ulteriore importanza soprattutto nella difficile situazione economica attuale”.
L’eCommerce in Italia sta crescendo, anche se più lentamente rispetto al Nord America e ad altri Paesi europei come Gran Bretagna, Germania e Francia: il 2008 ha visto una nuova crescita nel valore commercio online nel nostro Paese, che ha raggiunto 5.914 milioni di euro, in aumento del 18% rispetto al 2007. I dati del primo trimestre 2009 mostrano un andamento stabile: se da un lato per l’anno in corso è prevista una diminuzione dello scontrino medio, questa sarà compensata da un aumento nel numero degli ordini, stimato intorno al 10% .
I dati Gfk Eurisko mostrano inoltre come gli acquirenti online in Italia siano in costante crescita, quasi 5,4 milioni a novembre 2008 con un ampio potenziale dato dagli utenti internet anch’essi in aumento: 20 milioni tra settembre e novembre 2008. Inoltre, l’85% degli acquirenti online ha manifestato l’intenzione di continuare ad utilizzare internet in futuro per i propri acquisti .
L’eCommerce Forum è stato inoltre la sede prescelta da PayPal per annunciare un’importante partnership strategica: PayPal e Banca Sella hanno infatti siglato un accordo che prevede l’inserimento di PayPal tra i metodi di pagamento abilitati su GestPay, il servizio di payment gateway del Gruppo Banca Sella. I clienti GestPay possono facilmente aggiungere PayPal ai sistemi di pagamento già abilitati, in pochi minuti e senza costi aggiuntivi di integrazione. Si tratta di un accordo che porterà grandi benefici all’eCommerce, grazie a cui gli utenti potranno fare acquisti online pagando in sicurezza con PayPal su un numero maggiore di siti, e PayPal e Banca Sella potranno allargare il proprio business, attraverso l’accesso alle rispettive basi clienti.

PayPal costituisce la risposta concreta a ciò che le persone chiedono per effettuare acquisti online: semplicità e sicurezza. Per pagare in modo protetto sul web è sufficiente aprire un conto PayPal attraverso una semplice registrazione sul sito www.paypal.it, e associare quindi al conto una carta di credito o prepagata, oppure caricarlo attraverso un bonifico bancario. Da questo momento per pagare su internet sono sufficienti pochi clic, digitando unicamente username e password del proprio conto PayPal.