Home Sport La Coppa Italia alla Lazio, Samp battuta ai rigori

La Coppa Italia alla Lazio, Samp battuta ai rigori

0

ROMA – Lazio e tifosi biancocelesti in festa per la Coppa Italia. Il trofeo, il quinto nella bacheca della squadra capitolina, arriva ai rigori dopo oltre 120 minuti sofferti al cospetto di una Sampdoria meno tecnica degli avversari ma combattiva.

In avvio sono gli undici di Delio Rossi a spaventare i blucerchiati. Ci pensa subito Zarate che al 4° da 25 metri gela con un destro il portiere e tutta la difesa. L'immediato vantaggio non scuote immediatamente la Sampdoria, e la Lazio ne approfitta rischiando il raddoppio con Pandev che, però, trova un incredibile Castellazzi: l'estremo difensore prima respinge un potentissimo tiro di Kolarov e poi d'istinto bissa sul tiro ravvicinato del giocatore biancoceleste.

La Samp si sveglia e al 31esimo trova il pareggio con Pazzini, che di testa devia in rete spiazzando Muslera un tiro di Stankevicius, servito a sua volta dal lato opposto da Cassano. Dal gol doriano cambia musica e le squadre vanno a riposo con gli ultimi 15 minuti a senso unico in favore degli undici di Mazzarri.

Nel secondo tempo partono forte entrambe le squadre, ma nessuna delle due trova la rete nonostante le opportunità da entrambi i lati. Stessa musica nei tempi supplementari, e la partita si decide ai rigori. Cassano si fa parare il tiro dagli undici metri, ma poi ci pensa Rocchi a ristabilire la parità con un palo interno. Campagnaro però si fa intuire e Muslera si ripete. E Dabo non sbaglia dal dischetto.

Articlolo scritto da: Ign