Home Nazionale Elezioni in India, vince il partito di Sonia Gandhi

Elezioni in India, vince il partito di Sonia Gandhi

0

NUOVA DELHI – La coalizione di governo, guidata dal partito del Congresso di Sonia Gandhi, si avvia verso la vittoria nelle elezioni in India.

Secondo i dati riportati dalla tv di Stato, l'Alleanza Unita Progressista (Upa, guidata dal Partito del Congresso) risulta in netto vantaggio, a conteggio quasi ultimato, con 260 seggi. I rivali dell'Alleanza nazionale democratica (Nda) si aggiudicherebbero 161 seggi. Il Terzo Fronte, invece, 58 dei 543 seggi in ballo al Parlamento, la Lok Sabah.

I nazionalisti hindu del partito Bharatiya Janata (Bjp), che guidano l'Nda, hanno ammesso la sconfitta. "Accettiamo il verdetto del popolo", ha dichiarato Arun Jaitly, segretario generale del Bjp. Mentre i sostenitori del Partito del Congresso, che appoggia il primo ministro Manmohan Singh, hanno già iniziato i festeggiamenti a Delhi.

Il primo ministro indiano uscente si avvia dunque verso un secondo mandato. L'Upa, però, non otterrà probabilmente la maggioranza assoluta di almeno 272 dei 543 seggi della Lokh Sabha e dovrà ricorrere, come in passato, ad una alleanza con partiti regionali minori. Dopo che saranno pubblicati i risultati definitivi, la presidente dell'India, Pratibha Patil, darà l'incarico di formare il governo al partito con maggiori consensi.

Circa il 60% degli elettori indiani, pari a 428 milioni di persone, ha partecipato alle elezioni che si sono estese in cinque turni fra il 16 aprile e lo scorso mercoledì. Il conteggio elettronico del voto nei 28 Stati e 7 territori amministrati federalmente che compongono l'India dovrebbe concludersi entro questa sera.

Articlolo scritto da: Adnkronos/Ign