Home Sport È Bolt lo sportivo dell’anno

È Bolt lo sportivo dell’anno

0

TORONTO – Usain Bolt, oro olimpico nei 100 e 200 metri alle Olimpiadi di Pechino e uomo più veloce della terra, è il vincitore del Laureus World Sportsman of the Year Award 2009. Il 22enne giamaicano ha ricevuto il premio sportivo fra i più prestigiosi del mondo dalle mani di Michael Johnson ed Edwin Moses, Presidente della Laureus World Sports Academy, alla vigilia del Festival of Excellence, evento di atletica che si tiene a Toronto in Canada.

A Pechino, Bolt è diventato il primo uomo della storia a vincere i 100 metri piani (9''69), i 200 metri (19''30) e la staffetta 4×100 metri, discipline in cui detiene anche i record mondiali, tutti stabiliti nella stessa edizione dei Giochi Olimpici. Nei 200 metri Bolt ha battuto il record di 19''32, fatto segnare da Michael Johnson, membro della Laureus World Sports Academy, alle Olimpiadi di Atlanta del 1996.

Dopo aver ricevuto il premio come 'Campione dell'anno', Bolt dichiarato: "Sono felice di aver vinto questo premio prestigioso e vorrei ringraziare tutti quelli che hanno votato per me. Sono onorato di ricevere questo riconoscimento dopo grandi campioni come Roger Federer, Michael Schumacher, Lance Armstrong e Tiger Woods". Michael Johnson, membro della Laureus World Sports Academy, ha dichiarato: "Senza alcun dubbio, la prova nei cento metri di Usain Bolt alle Olimpiadi di Pechino e' stata la piu' spettacolare che abbia mai visto. Le sue prestazioni sportive, negli ultimi due anni, sono state eccezionali e si merita il riconoscimento Laureus World Sportsman of the Year".

"Di tanto in tanto vi sono atleti che entrano nella storia, e penso che Usain Bolt sia uno di questi", ha proseguito Johnson. "Per me fu nel 1996, per Carl Lewis nel 1984 e per Jesse Owens nel 1936. Ora e' il momento di Usain. Non vuole solamente vincere gare e medaglie ma desidera mettere alla prova i limiti delle capacita' umane. Sono felice per lui e gli faccio i complimenti per aver battuto il mio record mondiale nei 200 metri. Tuttavia -ha aggiunto- non posso ancora dire che sia il piu' grande sprinter che abbia mai visto. Affinche' diventi il migliore, dovra' vincere l'oro a un'altra Olimpiade o a un Mondiale, per dimostrare coerenza e longevita' sportiva. Ma non ho alcun motivo di pensare che non riuscira' nell'impresa". Bolt e' in Canada per partecipare alla gara dei 100 metri del Festival of Excellence, un evento mondiale di atletica che si tiene l'11 giugno al Varsity Centre dell'Universita' di Toronto. Tra i candidati al Laureus World Sportsman of the Year Award c'erano anche Michael Phelps, pluricampione di nuoto che ha conquistato ben otto ori a Pechino, Rafael Nadal, asso spagnolo del tennis che si e' aggiudicato l'oro olimpico, il titolo ai French Open per la quarta volta consecutiva e la sua prima vittoria a Wimbledon, Lewis Hamilton, pilota di F1, Valentino Rossi e Cristiano Ronaldo, calciatore portoghese del Manchester United.

I Laureus World Sports Awards premiano ogni anno i migliori sportivi di tutte le discipline. I vincitori sono selezionati da una prestigiosa giuria sportiva, composta da 46 membri della Laureus World Sports Academy, leggende viventi dello sport che onorano i migliori atleti di oggi. I Laureus World Sports Awards 2009 sono le massime onorificenze consegnate ai personaggi sportivi di tutto il mondo che si sono distinti per straordinarie imprese tra il 1° gennaio 2008 e il 31 dicembre 2008. Il 27 maggio a Roma, in occasione della prima cerimonia di premiazione, Yelena Isinbayeva, stella del salto con l'asta, ha ricevuto il Laureus World Sportswoman of the Year Award da Sir Bobby Charlton, Marcel Desailly e Alberto Tomba, membri della Laureus Academy. I Laureus World Sports Awards saranno consegnati singolarmente agli altri vincitori di quest'anno in occasione di cerimonie speciali che si terranno durante il mese di giugno. A causa della contingente crisi economica, Laureus ha deciso, di concerto con i propri partner, di non tenere l'abituale cerimonia primaverile di premiazione. L'obiettivo primario per Laureus nel 2009 sara' quello di sostenere finanziariamente e promuovere l'attivita' della Laureus Sport for Good Foundation. La Laureus Sport for Good Foundation utilizza il potere dello sport per raccogliere sfide sociali realizzando un programma internazionale di iniziative legate al mondo sportivo. Ad oggi Laureus ha raccolto 20 milioni di euro per l'attuazione di progetti che hanno contribuito a migliorare le vite di oltre un milione di giovani.

Articlolo scritto da: Adnkronos